PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sul perdono

Pagine: 1234... ultima

Algida principessa di cera

Inerme, fremente
mani legate
mani amputate,
occhi sgranati sul nulla che mi porgi.
Vorrei poterlo accoltellare con arrogante affetto invadente.

infiltrarmi nella fitta rete di frasi brevi che ti studi
per non donarmi nulla che sia davvero tuo.
Prepotentemente distruggere da dentro
il tuo petto, le pareti di gomma in cui ti nascondi
per non sentire il suono lacerante delle mie urla di

[continua a leggere...]

   0 commenti     di: Grazia stomesti


Un cuore malato

Avere un cuore vuol dir accettare e sopportare,
trovar ragione dove una ragione non c'è,
sorridere quando intorno c'è un uragano
che mette a dura prova chi duro non è.
E questo è ciò che io non ho più...
Avere cuore è sbattere la testa al muro e dire Grazie Dio!
Grazie Dio per questo ed altro ancora...
Avere un cuore è vivere per soffrire,
riflettere su quella lacrima di dolore,
c

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: mary


Brama di piacerTi

Non vedi che brucio senza volontà?
Nessun freno ai piaceri,
Nessun freno alle paure,
nessun freno al cuore mio
solo le lacrime, solo le lacrime... desiderate.
Imponimi limiti, soggioga i miei spiriti,
disperdimi il lusso, guidami nel giusto
dove sangue sgorgasti ed acqua alla croce.
Abbraccio silenzioso dei sensi,
perdona la mia anima
genoflessa e muta.



Il perdono di mia Madre

Notte senza Luna qui del Camposanto
serrato il cancello rugginoso aspetto
il cammino aspetto di anime silenti
che per amico hanno corpi evanescenti
dicon che parlan solo con il viso triste
o sorridente qual che sia il pensier loro
nel momento, ecco passano lievi lievi
cerco tra loro coi tremebondi sensi
il viso caro di mia Madre e tremo tremo
temo il giudizio severo per quel giorno
muto

[continua a leggere...]



E non ci sarà più Dio, perché ci sono io

"Io sono il Signore Dio tuo. Non avrai altro Dio all'infuori di me"- Amen.



-Allora, figliola, dimmi in quali occasioni Dio si è eclissato nel tuo cuore...
- Mi perdoni, Padre, perché ho peccato verso Dio per idolatria: il primo pensiero e l'ultimo, prima, dopo e nella mezzeria, e quanti ne sorgono inconsci nella notte, fausti sogni giù a frotte. Ho venerato sue effigi e in ogni v

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: Enola Gay



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene poesie e frasi sul perdono, poesie di scuse, poesie per farsi perdonare, frasi per chiedere perdono dopo un torto