PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia filosofica

Pagine: 1234... ultimatutte

Religion

Ardeva
come fascina
per una passione austera.
Guardava
l’orizzonte
Notre-Dame de Paris.
Preghiera
per i fratelli,
un colpevole odio
ai suoi nemici.
Le piaghe
di Cristo
urlanti compagne,
ricordi di vita
il potere, le armi.
È duro morire
se si è giovani e forti
non sempre si riesce
ad essere uomo
ed all’ultimo fiato
dispensare il pe

[continua a leggere...]

   7 commenti     di: Ed Warner


La foresta bianca

La foresta bianca dell'universo
è un luogo piccolo dove c'è il mare e volano i gabbiani.

Un posto dove gli amici stanno vicino in silenzio
e gli occhi illudono le persone della loro distanza.

La foresta dell'universo è un pianeta solo e pieno di sogni,
un mondo in cui i perchè nascono nell'impossibilità di vedere
e la neve, disegna volti oscuri sulla sabbia chiara del pensare.

   5 commenti     di: PE


Il fiore perfetto

In un vecchio castello,
nei silenti cortili,
con la fedele Nikon
sfidavo fame e freddo.

Gli scorci tra la nebbia
ambivo a immortalare,
scalando antica pietra
la luce catturare.

Più che altro, poi, volevo
il piccolo scovare:
l'arbusto e il sassolino
vogliosi di brillare.

Finché m'apparve un fiore
ben dritto e solitario,
sí bello che il mio occhio
fu ebbro di colore.

In pr

[continua a leggere...]

   7 commenti     di: Alessandro


Ho visto orizzonti

Ho visto visi cementati nel dolore,
ho visto la vita come cambia
e in un attimo tutto sembra perso,
ho sentito schiaffi scivolare sulla pelle
fingendo di curar le ferite,
ho sentito il tempo sgretolarsi sotto i piedi,
ho visto tramonti che non si incontrano mai,
ho visto anime scomparire oltre la luce,
porto lividi nell'anima,
lividi che il tempo scandisce
ed io che vendo il mio dolore

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: Martina Pace


Il tempo

Ecco, è cominciato,
tutto si ferma
e niente fiata;
la lancetta resta ferma
ed è così, come un sogno di infinita luce
che diffonde un rumorio attonito,
si protende verso tutto l'universo,
e sospira.
Poi riprende, la nube si dilata
e non è cambiato niente,
tranne una cosa,
il tempo.

   0 commenti     di: Luca Nanni



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Filosofica.