PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia filosofica

Pagine: 1234... ultimatutte

Tempi che furono e non sono più

Beati
quei tempi
che furono
e non
sono più,
quando
bastava
la propria parola
di galantuomo,
una stretta
di mano
e l' affare
era fatto
e dormivi
senza affanno
alcuno.
Oggi
nonostante
documenti
su documenti,
vai a letto
e ti senti
sfinito,
gli incubi
ti attanagliano
fino
al canto del gallo,
per sapere
che sei stato
fregato,
perché fregnone
hai creduto
ai fiumi
d

[continua a leggere...]



Sottili frequenze

Sospendi il giudizio,
coltiva fermamente il dubbio,
anticipa le emozioni,
scorri con la mente nel mare dell'oblio
i ricordi di antica conoscenza.

Entra nella dimensione sottile,
dove l'anima vibra frequenze
"Sconosciute ai sensi conosciuti"

L'oltre della barriera invisibile
a guardia di un "mondo di mezzo"
reso accessibile a coloro che
sapranno decifrare l'algoritmo
posto a sigill

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Beppe


Il dolore utile

Ti sarà capitato certamente,
per una sorta di disattenzione,
di toccare qualcosa di bollente
che t’avrà cagionato qualche ustione.

Oppure, incrociando i propri passi,
stavolta immerso nei propri pensieri,
porre in fallo il tuo piede su dei sassi
procurandoti al fine danni seri.

Sono quei casi in cui ti lamenti
del gran dolore che te ne deriva,
che forti fitte dappertutto senti
e

[continua a leggere...]



Vento

Ho disperso le sue ceneri nel vino
Ma il sangue che scorre lento tutt’ora
Non può nemmeno assomigliarci.

Ho affogato ogni supposizione (le mie certezze)
Ma Rancore è un rettile orribile
Che traccia penose sofferenze

Ho lasciato tempo al tempo
Troppo tempo al tempo, troppo
Ed ora so che:

soltanto il vento può sussurrare ai campi
il dolore della città di pietra

ascolta parla

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Nicola Lotto


AMO LA VITA

Amo i colori dell'arcobaleno,
amo il profumo della terra bruna,
le forme che disegnano le nuvole,
il luccichio del mar sotto la luna.

Amo l'imponderabile, il mistero,
il palpito del cuore, l'incertezza,
restar sospeso fra la terra e il cielo,
a vagheggiar modelli di bellezza.

Amo il languor degli occhi di una donna,
il sorrisetto furbo di un bambino,
avvertire il calor dell'amic

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: IGNAZIO AMICO



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Filosofica.