Poesia politica e sui politici
PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sulla politica

Pagine: 1234... ultimatutte

La porta della libertà

Ho visto una porta.
Ferma ed immobile,
sospesa ed incastrata
tra le mure dell'incuria umana,
nella perdurante omologata informazione
priva di ogni ragione d'essere libera ed incondizionata.
Quella porta è ferma.
Quella porta è incatenata.
Quella porta è sempre là.
Una catena.
La voce della ribellione
è la tenaglia
che romperà le catene
della prigionia
di tal ignobile agonia.

[continua a leggere...]

   0 commenti     di: Marco Barone


La divina crisi

Il Sommo Poeta girava per la selva,
s'era, come da lui scritto, perduto
e ciò, in realtà, non gli era dispiaciuto
ma non v'era traccia d'alcuna belva.

Non c'era il leone come da lui detto
per non parlar della lupa affamata
anche la lonza s'era eclissata.
Così rimase solo e un po' interdetto.

Dov'erano? Come poteva vergare
La Divina opera che l'aveva elevato,
Se nessuna creatura av

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: Marcello Rivoir


Anni di piombo

Osservando
le macchie di sangue
immaginava
gli ideali confusi,
la rabbia gridata
dal tamburo dei fuochi,

immaginava
il corpo ancora caldo,
inutile sacrificio
al rumore regalato,
trovava
il terrore assassino
negli occhi bambini,
ascoltava
le risa degli altri
improvvisamente liberi
dal pegno richiesto,
le grida isteriche
di chi era diventato
invincibile

Comprendeva
i muti

[continua a leggere...]



Bandiera rossa

Sono d'accordo con quanto
più di mezzo secolo ormai
Pasolini interpretò
circa il segno dei tempi!

La bandiera rossa manca
e non è più uno straccio
da sventolare fuori
e da stringere in petto.

Manca il povero
diventato mendicante
a portarla
mancano i braccianti
mancano gli operai.

O non hanno voce.

In giro solamente
borghesi.

Tali sono anche
molti figli di compagn

[continua a leggere...]



Falcone e Borsellino

Il ricordo di voi e' ancora forte
della vostra vita, della vostra morte
per cambiare uno stato troppo corrotto
da una politica capovolta.. che come un risotto
la mala cucino' bene...
mostrando il veleno nelle vene..
di chi con violenza risolve ogni questione,
e abbiettamente distrugge tutta la nostra Nazione!!!
Molte sentenze furono di ingiustizia
per quei boss pieni di furbizia;
tra

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene poesie sulla politica, pensieri e frasi sui ai politici