PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sulla politica

Pagine: 1234... ultimatutte

Ecco perchè non funziona

Chi lavora nel pubblico deve sapere
che può svenarsi a fare il suo dovere
ma nessuno gli sarà mai riconoscente
sarai sempre uno che non fa niente.
Puoi regalare lavoro non pagato
per non trovarti ad avere arretrato,
risolvere problemi complicati
dove non riescono quelli più pagati,
dare soluzioni ad ogni cosa
magari trovando un'idea favolosa.
Appena arriva uno raccomandato
in fretta

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: Orazio Claveri


Il desco dei potenti

Nude anime, a milioni,
dal pianto prosciugate,
abbracciano le ortiche;
contemplano spaurite
le spudorate torri
di nera e infame reggia.

Cadaveri i mattoni
del muro; speme uccisa
marcisce nel fossato.
Spietate e folli risa
da dentro, e chi s'affaccia
ne viene contagiato.

Mai vuoto sarà il desco
di polvere. Al banchetto
lo scheletro troneggia
dai servi accompagnato;
consuma il

[continua a leggere...]

   7 commenti     di: Alessandro


Le devo un'offesa

Bamboccione sarà lei e
quelli come lei,

all'alba degli ottanta,
attaccati ancora
alla tetta dello stato.

Si vergogni.

Anche una mosca da merda
si guarderebbe dal volar
troppo vicina alla sua anima.

   11 commenti     di: augusto villa


Telecomunicazioni

Due, si, erano due
entità universali,
come bianco e nero

dolore e piacere
colore e luce
contrapposto a buio.

Due, si, erano due
e giocavano a caaarteee.
Sul tavolo inter-planetario

come fossimo nieeeente!
A un gioco, che coinvolge
ogni stella, pianeta o satellite

escluso quello legato
alle telecomunicazioni
due per due risparmi niente

che se cambi comunque paghi
T. A. E

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Raffaele Arena


La catena della discontinuità

la catena del potere
rende più facile e probabile
ciò che sarebbe comunque possibile
ma non senza perdita grave
di autostima e moralità

la catena del potere
crea discontinuità
e permette alla coscienza
di non vedere l'orrore
e non provare pietà

la catena del potere
piega le schiene
spezza le anime
e la consapevolezza
della propria e altrui dignità

la catena del potere

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: mauri huis



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene poesie sulla politica, pensieri e frasi sui ai politici