PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sulla politica

Pagine: 1234... ultima

Va tutto bene

Una canzonetta falsa e noiosa,
cos'è che va bene ditemelo?
va bene per voi sicuramente,
certo quali problemi avete,
unti dal signore onnipotente,
collezionisti di ville e panfili,
vi dissetate da calici aurei,
danzate in una foresta dorata,
con satiri e giovani ninfette,
lecitamente sedete nell'olimpo,
dei falliti sono i poveri diavoli,
coloro che non hanno la

[continua a leggere...]

   12 commenti     di: Falco libero


Giorno di San Giovanni

Vestiti di nero alcuni, con eleganza firmata, ma come?
Ufficiali per sacro dovere pontificio e pochissimi
per vocazione vera, seria, e da RISPETTARE, .

(ma esistono? È un mito! No alcuni sono
vivi e vegeti per fortuna!)

Come chiunque, di qualsiasi religione che non professi
violenza, xenofobia, omofobia, e via discorrendo...
Insomma anche Tanti in tuniche beije o porpora

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: Raffaele Arena


La grande illusione

Conflitti diplomatici
scontri, violenze
sangue, atrocità.

Nulla di annunciato
niente di concreto
solo spari e granate
dicono
un'altra guerra fredda.

E invece è accesa
si fa sentire
di freddo c'è ben poco
solo il loro comportamento
senza rimorsi
senza sensi di colpa
c'è chi è pronto a ubbidire
e non esita a uccidere altre persone
i loro cuori,
i sogni, i desideri
di quest

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: vasily biserov


Non ne posso più di certe notizie

Così il rappresentante
di un'istituzione
del parlamento

che in parte è
lo specchio volgare,
di questa Italia

sgretolata da terremoti,
diluvi, malaffari
politici e mafiosi,

da camorra, triadi,
'ndrag

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: Raffaele Arena


Ottantasette

aprendo le mani volte verso il cielo,
al piover improvviso delle prime gocce,
eccomi accoglierle come lacrime, precipiti su uno stelo,
quello d'un fior compianto, qui, sorto dalle rocce,
a colorar di vita questo e quel velo,
quasi sussurrando lui solingo al cielo,
piccoli pensier divenuti ora grondanti gocce...
pensier, ricordi e speranze tesi ad un filo,
scivolar con la pioggia su uno st

[continua a leggere...]

   5 commenti     di: Cal laral



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene poesie sulla politica, pensieri e frasi sui ai politici