username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie sulla primavera

Pagine: 1234... ultimatutte

Primavera romana

Er sole
dentro ar core
me è entrato,
mentre la campagna romana
se veste de rosso e giallo,
su de un tappeto
de verde pisello,
mentre intorno le cicale
canteno,
ed io con te
a la vita
libiamo.



poeti

Sono api
che svolazzano
in una eterna primavera,
surgendo nettare
dal fiore
dell'amore,
per poi,
con romantici versi,
farne favi
di gustoso miele.



Vento di primavera

leggero, con passo lieve
soffia il primaverile vento,

con refoli dolci
avvolge e bacia
accarezza e festeggia
l'essere umano,

amorevolmente
scuote le tenere fronde,
i prati con erba
novella,

con palpito ardente
accarezza il rinato fiore,
flessuoso il suo stelo
fremente a lui si piega.

Dagli uccelli in prestito
prende il gioioso canto
per farne dono
alle farfalle in volo,

[continua a leggere...]



Incisioni

La musica ecco
Quella che procede da dita inesperte
per strumenti chiusi
a guadagnare
la sofisticata libertà
Quella che incede maestosa

Va via sempre prima
del pensiero
sprona il desiderio
addolcisce l'orgoglio
Quella che cede

Rimane sepolta nella memoria
fino a che non canta
il tuo nome
e accoglie il trionfo
d'un lungo viaggio
nelle assenze feconde
di prossime primavere



Primavera a pagamento

Stacanovista del freddo,
eroe degli impianti da sci,
ora pensionato senza gloria,
disprezzato dal novanta per cento.
Inverno,
sparisci per favore.
Leonessa da sud
divoralo
come natura vuole.
L'agguato è con colori violenti
di un sole nuovo arrivato.
Prepara i denti, lo sguardo spietato
è laser
che scioglie il ghiaccio di mesi, accumulato.
L'impatto repentino
è il caldo di primo

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: rosanna erre



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Poesie sulla primaveraQuesta sezione contiene poesie e pensieri sulla primavera, l'arrivo della bella stagione, il risveglio della natura