PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia sul sentimento rabbia

Pagine: 1234... ultimatutte

Donna

Donna nasci e sei già bella dentro e fuori
femminil bellezza da conservar con pudore
con amore unico come gioiello prezioso.

Il sole e la luna ti acclamano lor regina,
ti schiarisci e ti scaldi tra le loro braccia.
Eppur c'è chi osa farti del male dove e comunque,
come posson ferirti con mani e parole
come può soltanto il pensiero di cotanta viltà
appartener all'uomo? Da lei generato

[continua a leggere...]



Addio Peter Pan

T'ho amato, ora ti odio
e l'illusione
di piacerti ancora già m'abbandonata.
Ho dignità ed orgoglio
e adesso, la certezza che mai tu mi hai amata.
Avidamente a piene mani hai preso
tutto ciò che potevi, senza mai donare
e per quel bisogno d'amore che avevo
io t' ho lasciato fare.
Giunto è oramai il momento, vado via,
meglio senza di te, meglio esser sola.
Rimpiangerai quel bene ch

[continua a leggere...]

   6 commenti     di: lidia filippi


Così stupidi e diabolici

Eravamo abituati a bere l'acqua dal rubinetto,
a fare la doccia tutti i giorni,
a consumare litri e litri del petrolio trasparente,
che non è petrolio, accidenti al petrolio.

Una donna africana, di terre lontane
dove la sete era poi causa di morte
andò in casa come aiutante di un amica
che distrattamente, lasciò il rubinetto
aperto.

Che l'acqua potabile scorreva senza senso,
e lei

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: Raffaele Arena


Il riscatto

L'esecranda politica
ha ancora un popolo?
Non basta esporre
cartelloni e bandiere
per costruire con slogans
una verginità stuprata.
Non basta incamiciato
o anonimi incappucciati
sfilare nelle litanie.
Il popolo la casta
un binomio divergente
disperato e permanente
una linea immaginaria
infida e fatiscente.

Servo perché obbedisce
non domanda ciecamente,
padrone perché imperver

[continua a leggere...]



Sorriso

Vedere il sole stanco e pallido,
forse in attesa di un segno
in attesa di un licenziamento
inviato diretto e veloce dal Sommo Architetto
sarebbe la fine meritata.
Nel frattempo un bimbo muto,
stampa in cielo un sorriso talmente tenero
talmente veloce e sincero
da far tenerezza e ripensamento.
Speriamo che l'umano pensiero
ritorni sulla strada del sorriso
ritorni nella magica idea
di

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Rabbia.