username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie religiose

Pagine: 1234... ultimatutte

La mia Ave MAria

Io innocente non sono
e in ginocchio mi trovo,
a Te Maria
a chieder perdono,
la pace in questo
cuore turbato
solo tu puoi dare,
Tu Madre pia,
Madre mia
queste mie lacrime
accetta in pagamento
de li peccati,
per poter a la fin volar
con te ne le Celeste vie
tue misericordiose,
senza mai più affanni
ne dolori.



Preghiera

Porgo lo sguardo all'infinito cielo
nella speranza che quello spazio
possa accogliere tutta la mia amarezza.

L'aria pungente della notte largisce
secche sferzate sul corpo.

Ma il cuore, benché contrito,
emana un'intangibile energia
capace di resistervi.

Cercando l'estremo contatto
tanto con il creato che con
il suo Creatore,
il disagio della mia condizione umana
si attenua, si d

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: Paolo Stanic


Respiro

Ansante ritorno
da irta salita.
Acqua di fede
disseta mia vita.
Fulgore di luce
m’ inebria di gioia.
Respiro
Tua Vita.



Così come siamo

chi afferma di avere
in Dio la fede
ma di essa ne fa angoscia
pensando d'esser da Lui punito
quando gli accade di peccare
non è dissimile
dall'incallito peccatore
che si ostina a compiere il male.

Entrambi ignorano
l'immensità della sua divina Misericordia.

Dio non si vendica mai
sui propri Figli
ma con amore e perdono
li aiuta a capire
il male compiuto.

Sta poi all'uomo la

[continua a leggere...]



Una spina nel cuore

Un anno nel periodo Pasquale
mi sono recato a un Pellegrinaggio
e salendo su di un monte
tra sassi aguzzi e taglienti
una spina si era conficcata nel mio cuore.

E salivo, salivo pregando
cercavo una speranza
che da anni tormentava il mio cuore,
quando all'improvviso un dolore,
grande, immenso entrava in me.

Ho pensato a tante cose,
a qualcuno della mia famiglia
che soffriva e dovev

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Religiosa.