username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie su satira e ironia

Pagine: 1234... ultimatutte

No tempo.. no vita

Dopo... lo faccio dopo.
Oh.. accidenti
sono in ritardo...
l'ufficio.. sì.. sì..
devo andare
ora non ho tempo.
<Ricordati la torta>
Ma per cosa?...
oh insomma
lo sai.. non ho tempo.
Ancora sta storia..
ma dai festeggeremo.
<e sì sì.. come sempre..>.
Di corsa..
e quanto tempo ci vorrebbe?
Quello manca
ora non ho tempo.
<Ma guarda che bel sole>
.. e sì..
<guarda che bel mare>

[continua a leggere...]

   5 commenti     di: marinella addis


La decima

Fermo, inflessibile, severo,
ecco mi spia inaspettato
il giudizio passato insalutato.
Tutto il trascorso è maculato d’eco;
ormai lontano, vecchio, svalutato,
neppure il ricordo l’avrebbe riesumato.
Mi si esige la decima pagata,
non importa della menta o della ruta
purché comunque lo sia stata.
Non reclama lo spreco, molto strano!
Sordo e vano mi rimbomba in testa:
< Se avessi > e

[continua a leggere...]



Una sacra questione editoriale

Questo non è un foglio bianco, questa non è grafite o inchiostro
questa è elettricità trasformata in qualcosa che ricorda
il foglio bianco, la grafite o l'inchiostro dove si scriveva

o si stampava un tempo. Quindi, davanti questo oggetto,
che sia un qualsiasi oggetto da cui si puo ricevere ed
emettere informazioni codificate in lettere, rimaniamo

sotto una specie di ipnosi che alla l

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: Raffaele Arena


Cosa serve ai tempi nostri la satira?

valeva la pena un tempo
scriver la satira,
arguti pensieri
a denunciar
il malcostume di politicanti
immersi nella corruzione
di onestà latenti.

Era giusto verso costoro
drignar i denti,
schifarli era doveroso atto

e molti per aver contro loro scritto
versi schietti e pungenti,
han acquisito fortuna e successo.

Ma ai tempi d'adesso
che senso ha denunciar l'eccesso
di questa c

[continua a leggere...]



L'era della tirannide!

Cosa ci prepari,
per questo buio avvenire
ancora giorni amari
guai, ire e che dire!

Non sarà perché ieri
i fasti delle lire,
hanno reso avari
gli stati e gli imperi

L'oggi giunto al dirupo
e l'uomo smarrito senza più speranze,
Non basta dire in bocca al lupo
per evitare il mostro creato dalle finanze

Ricchezze finte e bolle
di sapone nauseabondo
Droghe e mode per le fol

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Hamid Misk



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Satira e ironia.