username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie su satira e ironia

Pagine: 1234... ultimatutte

Il Santo

Te sto a pregà da sera a la matina
pe quer favore che me preme assai
T'accesi puro na piccola lucina
Ma de risposte nun ne ebbi mai.

Vabbè, nun sono proprio religioso
vivo tra gente der malaffare,
ma, a te, de maltrattare mai non oso,
so bene che c'hai troppo che fare.

A me serviva, onnipotenza tua,
to dico pe fattelo arricordare,
da diventà na presenza assidua
quanno le banche i

[continua a leggere...]

   0 commenti     di: Circasso


I Vecchi del Paese

I vecchi del paese
s'incontran nel bar
le sere d'estate:
son sei o forse sette,
e si lancian sfide di scopa o tressette.
Bevon birra in grandi boccali
per dimenticar del mondo i mali,
scoppian poi in lite banale
per una carta giocata male;
circondan la slot o tentan d'azzardo:
il lor sogno è vincer'un miliardo!

I vecchi del paese
spesso stan a lamentarsi
delle mogli o dei ragazzi;

[continua a leggere...]



Go go tales

Assolutamente
vietato toccare,
un paradiso nominale...
un inferno di fatto
Spogliarello!

   4 commenti     di: Donato Delfin8


cappuccetto rosso

C’era ‘na vorta, tanto tempo fa
‘na famijola... guasi come adesso...
‘na fija... ’na madre divisa dar papà
in una casa sotto ‘n ber cipresso!

La piccoletta pareva ‘na Ferari
chiamata Cappuccetto Testa Rossa..
Scocca metallizzata.. senza fari
sgommava ner boschetto alla riscossa!

“Grazzie a tu’ padre (pure questo mese)
quer beccamorto der padron de casa
ce raddop

[continua a leggere...]



Noia... noia da morire

Ma che palle rosse e gialle,
ci gioco ogni mattina con il mio cane,
ma nell'arco della giornata,
una delle palle se sgonfiata.
Ho provato un po' di tutto
per poterla rigonfiare,
ma a casa non avevo quell'affare,
che da solo avrebbe risolto
questo problema grosso grosso.




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Satira e ironia.