username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Poesie su temi della società

Pagine: 1234... ultimatutte

Puttane... esseri umani da guardare bene dentro

Tu puttana
la notte sorridi
per conquistare l'animale,
guadagnare di piú e dargli da mangiare.
Nessuno si chiede mai
chi si nasconde
dietro a pochi vestiti,
cosa si cela dietro a sorrisi
e parole dolci di conquista.
Dolore...
Paure...
Abbandono...
C'è chi dice: "piacere".
Nessuna donna vuole essere macchina del sesso.
Impaurite,
picchiate,
maltrattate
non vedono via d'uscita

[continua a leggere...]



Offerta speciale

Montagne
Verde pallido
fiori gialli
coriacei
resistiti all'inverno
cielo freddo
sole
il mare si ritaglia un varco fra i tetti dei capannoni
piazzale d'asfalto
domenica pomeriggio
macchine e carrelli in fila indiana
trasportano le provviste verso il nido
capifamiglia guidano i loro sciami fra file di scaffali
Sul piazzale
Due signore
Capelli bianchi
Cappellino di lana
Studiano l

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: karen carboni


Piccola storia molto triste e vera

Questa è una piccola storia molto triste e vera,
lettore che qui passi, ti chiedo una preghiera...
Linuccia e Diamantino,
povera bimba, povero bambino,
in comune hanno avuto molto triste destino!
Una Mammina morì
babbin si riposò...
"Risposò", voi direte;
sì è vero, passò il prete
ma poco potè fare,
non potè migliorare
un uomo ch'era un cesso
nonostante il decesso,
un'anima a

[continua a leggere...]

   49 commenti     di: ELISA DURANTE


Siamo solo il ritratto di ciò che non siamo

Siamo solo il ritratto
di ciò che non siamo,
danzatori del tempo
ignoriamo ogni senso.

Siamo solo l'incastro
di brevi intenzioni,
calcoli e trucchi
e ombretti sul viso.

Siamo e non siamo
e mai più saremo,
ormai troppo vinti
sottratti alla vita.

Curati nell'esser
involucri vuoti,
rossetti e vestiti
dun'esser che inganna.

Viandanti distolti
da un viver ch'è inverno,
e

[continua a leggere...]

   7 commenti     di: Emilio Colaci


A tutela di felice tristezza

Leggo leggi
scritte dall'uomo
a tutela di felice tristezza.

Che l'involucro è bello,
è un pacco garantito
nel quotidiano stantio

ma dentro è pelle morta
felicità seccate sfogliate
sparse nel vento secco dell'urlo costante
soffio dimora dell'io straripante.

Coppie d'attori incollate alla tv,
a recitare il reale con reale maestria.

Ma c'è chi però del cieco ha poc

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: Simone Scienza



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Altri temi sociali.