PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie su temi della società

Pagine: 1234... ultimatutte

Crosta di lamento

Queste parole dure e nude
vorrei potessero sciogliere
la crosta di lamento
che t'impedisce d'agire.

Ti porterei con me
dentro la cantina di cipolle*
per sciogliere un pianto
che dilavi il tuo volto;

ma non esiste cantina
e non ci sono cipolle;

non più azzurre lacrime
lacerata gioventù passata,
solo giallo o incrostato lamento
che ha sporcato il pavimento.

   4 commenti     di: silvia leuzzi


Forza Angelo!

Angelo, fanciullin disagiato e ribelle,
avvezzo alle marachelle,
non vuol star i grandi ad ascoltar
ché sul far suo han sempre da recriminar.
Ei, di studiar o d'imparar le buone maniere,
proprio non ne vuol sapere.
Forse sa già,
che a meglio aspirar non potrà
ed ha or dunque afferrato
che chi come lui è disagiato,
a rimaner tale è condannato.
Defraudato del futuro,
la vita affron

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: stelsamo


La via mia

In una via
piccola
de la Capitale
Slava
con poche anime
da li cori
ghiacciati
vivo,
cento
e cento volte
i nostri volti,
sempre sconosciuti,
s' incontrano
senza palpitazione
alcuna,
appena un cenno
quando
brilli siam,
il resto
è già
cosa morta,
da dar
l' impressione
d' esser
ne lo girone
de li storti
senza spirito
e senza soma.



Voce e Silenzio

Bimbi che muoiono con la manina alzata,
residenti al campo della fame.
Bimbi dimenticati che aspettano il domani,
domani che passa: un altro è morto ancora.

Soldi e progresso finiti sulla luna,
bambino solo, in braccio alla paura.
Bimbi malati, malati e condannati:
bimbi lontani.

Grida di un popolo che piange,
mondo dell'egoismo tace.
"Sofferta terra",
sofferto popolo che non co

[continua a leggere...]



Mes enfants

I piedini sono scalzi nel fango
tra pozzanghere di respiri invisibili.
Le notti di primavera sono gelide
e la landa giardino di boccioli opachi.
Il mio bimbo ha fame, mi abbraccia, mi stringe
... poi chiude gli occhi sulle gambe calde.
L'acqua è torbida tra le case di burro,
lontano, fuori da Phnom Penh.
La pentola è vuota, attendo il miraggio, mi chino
... asciugo le guance umide e l

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Altri temi sociali.