PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie su temi della società

Pagine: 1234... ultimatutte

E scrivo

Oggi, nessuna rima potrà abbracciare quella riva ove cammino,
ove sospiro,
ove ogni ove è presente.
Ma la forza di andare contro,
la forza di armare con l'inchiostro del calamaio
la penna della speranza,
in questo preciso e deciso istante
è in fuga.
Timore e paura di vivere l'astinenza dal consumismo,
dal benessere materiale,
dal danaro,
vile danaro, sempre più avaro di umanità,
v

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Marco Barone


Marcia gioventù

Riuniti in quel pub cercavamo il significato della nostra esistenza.
Il tavolo di legno era imbandito da boccali di birra mezzi vuoti e da briciole di stuzzichini deprimenti.
Tra qualche istante usciremo da questo letame per rintanarcisi in un altro, ancora.
Dove le luci saranno ancora più soffuse.
Dove l'aria sarà ancora più immonda.
Dove vedremo marcire, ancora di più, la nostra giovent

[continua a leggere...]

   6 commenti     di: STEFANO ROSSI


Assurdità

dopo profonde analisi,
ricerche profonde
ed accurate,
par sia nato
un magico prodotto,
che allevia al cane,
amico fidato,
lo stress,
da lui accumulato.
È un semplice CD,
nel quale, incise
sono, musiche dolci
d'autore,
che rilassano il cane,
liberandolo
dalla tensione.
Dio m'è testimone,
amo gli animali,
come amo le persone,
ma lasciatemi
sfogare, sana indignazione,
pen

[continua a leggere...]



Venere in pelliccia

I suoi peccati
sono le sigarette
sui marciapiedi
i voluttuosi e barocchi raggi del sole
ostentati
come una parure di gioielli
da una vecchia signora
che non rinuncia
alla sua vanità
e indossa
una pelliccia di smog.

I suoi ricordi
sono una tappezzeria
di manifesti pubblicitari
e i sentimenti si alternano
nei tre colori del semaforo.

Pe

[continua a leggere...]

   10 commenti     di: cristina russo


Follie Segrete

Il sole sorge al di là del mare, un nuovo giorno
sembra iniziare, ma una sciagura avanza, invisibile
e inaspettata travolge settembre, mese di dolore
per cui il mondo, come un orologio privo di carica, si
ferma e smette di girare.

All’orizzonte due dardi feriscono il cuore della grande mela e due giganti,
simboli di una nazione intera, terminano per cadere giù come castelli
di sabb

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: Edoardo Cossu



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Altri temi sociali.