PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sulla solitudine

Pagine: 1234... ultimatutte

SOLO NEL BUIO

È notte fonda ed io sono ancora sveglio, con lo sguardo assente nella mia camera silenziosa, unica mia compagna, testimone di tanta solitudine. Senza chiudere occhio, penso a tutto e a niente, i vecchi soliti dubbi mi si accavallano in mente: come posso dormirci sopra? Sì, lo so, fermarsi quì a pensare non si può, farla finita neanche. È solo mia la tristezza, la fine, non ho più la forza

[continua a leggere...]

   6 commenti     di: CLAUDIO CISCO


Solitudine

La tremenda paura
della solitudine,
colei che ti segue
ovunque tu vada,
colei che anche quando sei in mezzo alla gente
non ti abbandona mai,
ti prende l'angoscia,
ti senti soffocare,
vorresti fuggire,
vorresti scappare,
il cuore batte all'impazzata,
il respiro diventa affannoso,
intorno a te si fa sempre più buio
non sai cosa fare.
cado a terra,
nessuno mi vede,
nessuno mi aiu

[continua a leggere...]

   5 commenti     di: stella nera


Vecchio

umile il mio sguardo
questa sera
attaccato al cielo
poche stelle da guardare
troppi anni da ricordare
vecchio
mi chiamano
vecchio
ed io
oramai
ci credo
soffro
con i miei malanni
storture
degli anni
disattenzioni giovanili
d'altronde il tempo vola
anch'io fui spermatozoo
e procurai gioia infinita
vecchio
ora sono vecchio
e mai prima d'ora
ebbi d'accorgermene
col senno di poi

[continua a leggere...]



Onde del mare

Con mano leggera
accarezzo il mare
un breve contatto
per percepirne il tatto.

Una invisibile scia
lascia la mia mano
piccoli bagliori si intravedono sul fondo.

Lascio una carezza
all'acqua del mare
che anche quest'anno mi ha saputo cullare.

Ricevo da lui onde lente
scomposte
grandi abbracci che invadono il corpo.

Arrivo alla riva
resto a rimirare
fin dove può arrivare u

[continua a leggere...]

   2 commenti     di: stella luce


Cortile

Nel "mio" cortile
nidificano cornacchie
piccioni furbi rubano semi
a un prato finto inglese
passeri saltellano per poche briciole
e si impegnano a sorvegliar la prole

Difficile per un secolo
veder crescere qualche cipresso
solo un pruno come un frate
dritto e scuro
sorveglia un cancello
radiocomandato

Cosa darebbero i miei sensi
per esser carezzati dal tiglio
dal gelsomino, d

[continua a leggere...]

   8 commenti     di: laura cuppone



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Poesie sulla solitudineQuesta sezione contiene poesie, pensieri e riflessioni sulla solitudine, poesie sul sentirsi soli