PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sonetti

Pagine: 1234... ultimatutte

Un pittore scadente

I ricordi del tempo ormai sfumato
riportano alla luce le bellezze
che vedemmo in quel mondo trapassato,
i sorrisi, gli abbracci, le carezze.

Però, se proseguiamo quel tracciato
a percorrere, emergono bruttezze,
le scorie con le quali passeggiato
avevamo, tra gioie e tra dolcezze.

E forse non esiste il paradiso
terrestre che all'interno della mente
umana, che ricorda un fatto, un vis

[continua a leggere...]



I fiji

E me veni a di
fiji tuoi guai tuoi
e poi te la spassi ogni di
fin che puoi

Con quella lì
de li morti tuoi
che se la fa lì
fin quanto muoi

E l'anima volando
non trovando approdo
se ferma al fin smorzando

E ritrovando
alito a lu giovando
ti manda te mendicando.



Notte d'Inverno

Ansie e pensieri affollano la mente,
è notte fonda e il mondo è addormentato;
guardo dai vetri il freddo ciel stellato,
mi trema il cuore e il vento è impertinente..

Grida l'animo mio e senza dir niente,
un messaggio gli affido come afflato
che sbriciola l'angoscia dell'amato,
fidando nel domani ch'è imminente.

Nel silenzio compongo le parole:
frasi accorate, intime ed amiche
al

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: Verbena


Sonetto triste

Sotto Natale mi prende tristezza
che non possan tutti esssere felici
poichè lor vita manca di agiatezza
dovendo fare salti e sacrifici.

Il tempo sfugge e sfugge giovinezza
quando si aveva lavoro ed amici:
tutto pareva lieto e l'incertezza
non disturbava gli animi felici.

Ma ti ritrovi oggi a stender mano
perchè la tua pensione è troppo poca.
La tua infelicità non fa baccano,

s

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: marinella addis


Volevo stupirvi con effetti speciali

Maldestramente anestetizzato
da prima di quando son nato
eccomi con il non sentire espresso

con il mio faccione
in un sorriso stereotipato.
E la mia faccia gonfia, e gonfia

e gonfia, e pam!
Come un palloncino di plastica
esplode in brandelli

e schifidi schizzi di sangue e carne
e materia grigia da tutte le parti.
Eh, come ti sembrano gli effetti speciali?

Personalmente,
pr

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: Raffaele Arena



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene una raccolta di sonetti