PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sonetti

Pagine: 1234... ultimatutte

Se non avessi visto il sole

assecondando la tua passione
violentemente andrò contro la mia
perdendo un utopica occasione
e baciando la putrida Malia

il mondo che ami lo conoscerài
grazie all' aiuto del mio cuore
che sa già che ti innamorerài
e che pagherà con dolorose ore

questo suo irrazionale bene
che vuole vederti felice
pur se annebbiato da buie pene

ingoiando un amaro veleno
e ammirandoti co

[continua a leggere...]



Natura e giustizia

Fiorisce il mio giardino nel tuo cuore,
infinite emozioni nell'abbraccio,
parole appassionate mentre taccio
l'afflizione nel dolce tuo tepore.

Volano i miei pensieri e nel tuo amore
raccolgo i tuoi respiri dolci e giaccio
e al sogno di te subito mi affaccio
e m'abbandono quieta per ore e ore.

Trascorre il tempo inconscio nel profondo,
l'azzurro fiume scorre verso il mare
s'illumina i

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: Verbena


La privatizzazione

Per imbrigliar natura sua precaria
vollero infin privatizzare: il "caso"
per, in bottiglia, venderlo all'occaso
a chi ne urgesse. Come merce varia.

In tal visione rivoluzionaria
mi fu installato un contatore al naso
per misurar del polmonare invaso
il flusso in cubi e la capienza d'aria.

In questo modo il prossimo ventuno
pagata la bolletta assicurato
un altro mese avrò d'aria

[continua a leggere...]



Kant, la prova dell'esistenza de la noia pura

Fù er gran critico de la Ragion Pura
e disse "c'è na cosa ch'è sicura:
er gran problema de la Conoscenza
pe dicce ciò ch'è vero e ciò ch'è Scienza

se trova tutto indrento a la struttura
de la Ragione ma è un idea matura
pensà che n'è provata l'esistenza
de ciò che p'er filosofo è Sapienza

chè sta struttura è fatta d'idee innate
che sò, sì, Regole de l'Intelle

[continua a leggere...]



1° gennaio 2004

È stato l'anno dei viaggi lontani
dei più grandi e straordinari progressi
ma anche l'anno dei casi più strani
con dolorosi e inattesi regressi.

È stato un anno di sforzi immani
con risultati che lascian perplessi
e noi sapremo soltanto domani
se l'abbiam fatto per altri o noi stessi.

Tu penserai che io sia pessimista
o che non riesca a vedere lontano.
Non è così, non mi trema l

[continua a leggere...]

   3 commenti     di: mauri huis



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene una raccolta di sonetti