PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sonetti

Pagine: 1234... ultimatutte

Aldebaràn

Aldebaràn, antica stella giunta
in compagnia d'amiche intelligenti
sol tu sai dar affetto a tante menti
ch' assorte seguon la via più consunta.

Poi che Amor è idea non disgiunta
dal pensier, dagli occhi Vostri lucenti
le stelle altre sono sol perdenti
quando la luce dal sorriso spunta.

Il mio delirio di notte compare
vicino a quant'io vorrei fosse giusto
e sapesse ancor il bello

[continua a leggere...]



Poetry Therapy

Pur è importante scrivere una poesia
non chiedendo alle parole quel tanto
che potrebbe farti perdere la via
né quel ch' è troppo poco per il canto.

Non è un gran rimedio alla tua malattia
se sol conosci come ma non quanto
la tua stella brilli nella cortesia
d'una parola che va oltre il rimpianto.

Prendi come dono la gentilezza
per il viaggio ancora breve da fare
usala non per

[continua a leggere...]



Anni verdi

Ricordi, su quel prato pien di fiori,
sotto un limpido ciel di primavera,
come battevan forte i nostri cuori,
mia dolce amica, tenera e sincera?

Ma, dopo il tempo degli intensi ardori,
perché ti dissolvesti come cera
lasciandomi soltanto i tuoi odori?
Io, da quel dì, ti penso mane e sera,

mia cara e, ahimè, perduta giovinezza!
La mente ognor ritorna su quel prato,
ma

[continua a leggere...]

   6 commenti     di: Mario Olimpieri


La scelta

Quale sventura è la libertà mia.
Se già battuto avessimo il sentiero,
non errerebbe convulso il pensiero,
rimirando all'una e all'altra via.

E se anche della costa mutilati,
co' ogni vento sapremmo navigare
e sempre retto il timone in mare,
sicuri i veleggi in alto spiegati.

Ma qui s'accalcano troppi destini
e più s'increpa lo squarcio alla testa,
mille volti irrompono repentini,

[continua a leggere...]



Dopo na passeggiata tra er norde e er sudde

Napoli ch'è gran centro de monnezza
cià gente dar soriso ben gentile
co un umore che spesso è si sottile
ma lo vivi tranquillo e co scioltezza

Milano è più pulita e è na bellezza
che li rifiuti stanno in der cortile
e no in mezzo a la strada, è più "ciovile",
ma la gente è 'n esempio de tristezza

beh, devo dì che co sta passeggiata
nun posso mò che confermà sta cosa
c

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene una raccolta di sonetti