PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia surreale

Pagine: 1234... ultimatutte

Eclissi

Eclissi

Una pesante nube nera buia
Oscura il paesaggio in me
Sento nascere straordinari poteri
Una luna piena ripudiata da tempo
Abbraccia rapidamente il cielo sole

Sarà l’angelo della morte
Zanzare febbraio Milano
deposita i suoi falsi marci sporchi frutti
Il suo veleno nelle vene diamantifere

Diafana sterile luce nera
L’innocenza della roccia bianca
Tranquillamente t’ a

[continua a leggere...]



Sentiremo gli oceani irrompere

Dalle nostre città
pregne di gas
non si vedono stelle.
Le luci incandescenti
di autostrade, ciminiere
grattacieli
ponti radio
come vulcani continui
annientano il cielo.
Dalle nostre strade
nessuna stella è palpabile.
Nè ci chiediamo
dove oramai vaghino le stelle.
Naturale è vivere
nel tonfo di una notte cieca.
Le stelle si sono raccolte in veli
in sciami, in greggi

[continua a leggere...]



Sognando Baudelaire

sogno di un viaggio nel passato,
nella cornice di una Parigi di fine ottocento,
protagonista, vagando per i suoi vicoli, di interminabili notti.
tra assenzio e malsani petali,
intrappolata in una lunga veste rosso passione,
dialogo con la luna mentre amica d prostitute mi faccio.
dal Suo magnetico arrivo giochi saffici vengono interrotti
e tutte ai suoi piedi,
mentre lunghi versi compone

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: patrizia iacono


Sogno

Ho attraversato un mondo di ombre,
cavalcando un chiaro cavallo alato,
un luogo avvolto da nuvole nere,
dimora di ipocrisia e indifferenza,
amore, amicizia, tenerezza, bontà,
erano sentimenti spogli e illusori,
l'arroganza era regina dominante,
si parlava di anima curando l'aspetto,
l'invidia era disseminata ovunque.
È stato un viaggio tormentato,
malinconia e

[continua a leggere...]

   12 commenti     di: Falco libero


L'essere immortale

Oh perchè non capisci?
Perchè ti ostini a inseguirmi,
non ti rendi conto che non è
una cosa fattibile,
io sono una povera mortale
mentre tu, mio dolce respiro,
sei un essere immortale,
un'anima che vaga da tempo nel tempo stesso.
Sei destinato a grandi imprese,
grandi battaglie, grandi cose e
verrai ricordato per sempre
anche se, in un triste giorno, la tua anima dovesse assopirsi,

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Surreale.