PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesia surreale

Pagine: 1234... ultimatutte

Penombra

Confondo l'identita'
di questa presenza
in molecole di annullita'.
Riscontri impalpabili
impediscono alla mente
di inventare ricordi.
Nell'angolo dell'ignoto
si perde l'eterna ombra.



Barber sciop (scoppio di magnum in malolattica)

(per favore)
mi porti i capelli sulla fronte
sono pochi,
questione di secondi
per lei che sa di forbici
e di pettini.

Non guardi il mio viso di traverso
si piazzi la pazzia sul comodino
quando esce di mattina,
oggi tiri dritto,
m'ammansisca la peluria.

Se rimarrà del tempo
salirò su, a casa sua
ad ammirare la raccolta di rasoi
per frizzarmi i pori delle braccia
con l'orecchi

[continua a leggere...]

   1 commenti     di: Dodson


Louvretique

Annegherei nei tuoi sorrisi tsunami, non cerco altro.
Il cibo? L'idratazione? Il sonno? Non mi servono.
Mi serve quella composizione di denti
che affiorano dalle tue labbra.

Questo mi basta. Mi basta sapere che la tua bocca abbia la potenzialità di comporre un sorriso.
E vivrei in funzione di questo.

Mi riempirà l'immagine di te che scompare e riappare ad intermittenza.
Fuori dal m

[continua a leggere...]

   4 commenti     di: Gas Disaster


Noi tanti. Vivi, morti

Uomini, donne, bambini, vecchi.

Sempre più tanti,
sempre più soli

sempre meno liberi,
sempre più sofferenti

nella finta gioia
nella vita strappata
e trasformata,

simile a prima della morte

16. V. 2005



Mongiello

Chi la strada
smarrita avea
a qualche Santo
affidar si dovea,
scelsi l'Arcangelo Michele
che centra e como
co' lo mio cognome.




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Surreale.