PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sulla tristezza

Pagine: 1234... ultimatutte

Argento

Mille volte
ti ho detto ti amo
e altrettante volte
ti ho pensato.

Sempre t'ho guardato
accecato dalla luce appassita che
scompare.

Ovunque ti ho cercata
nello spazio
e tra i mandorli in fiore.

Sei perfetta!
ineguagliabile
sei sopra ad ogni cosa.

Hai soltanto un difetto:
peccato tu
non sia qui accanto a me.



Sottili parole

M'abbracci
sotto una pioggia
che non conosce
ogni volta la fine d'un amore.

Sollevi coriandoli
d'altri ancora
dove felici lacrime
t'accarezzano.

Ed ora sono qui
un sogno incoerente
che solo vuole
morire d'amore.



Carezze dall'infinito

L'amore d'un tempo
o sventura
e nulla
è nulla.

Lontano rondini
nella notte azzurra
che senza voce
annusa pensieri.

Gocce d'infanzia
nell'eterna gioia
e tu
come lacrime d'inverno.



Qualcuno

Posso solo pensarti
se ti tocco è come
mettere le mani
sul fuoco.

Impalpabile
simile al vento della notte
ogni cosa mi conduce a te e stanno
fuggendo tutti i momenti eterni.

M'aggrappo innocente
a ciò che senti
e lontano qualcuno ama
come io adesso.



Il buon silenzio

Tra la polvere
povera mano
nell'insonne macigno
del paradiso e della paura.

Con debole forza
un autunno perso
e le mie mani
non sono più le mie mani.

Sono finito nel nulla
e nel nulla
piango la mia gioia.




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Tristezza.