PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sulla tristezza

Pagine: 1234... ultimatutte

Senza ali

Tutto quello
che ho è
fatto di nuvole
e pietra.

Il sorriso
che per il mendicante
è ricchezza
nell'abbondante povertà
d'ogni cosa.

Spazi
che assomigliano al nulla
nell'arida pioggia
d'un sogno.



Sirithdal

Il mio cavaliere
l'uomo sorgente
sperduto
nei miei pensieri.

E io piango
gioia
nei sogni difficili
ma poi apro gli occhi.

Lui è lì
a leggermi poesie
e a risvegliare
emozioni.



"Intimestizie"

D'ogni colore
sono le vesti del cielo.

Ondeggiano
sotto queste magie,

spighe al vento,

le mie tristezze.

   11 commenti     di: augusto villa


Lettera alla Mamma

E così vorresti farci credere
che non ci sei più.
Te ne sei andata via
come se dovessi raggiungere
qualcosa o qualcuno,
come se tu non potessi più aspettare.
Senza di te il vuoto è immenso
ma sappiamo con certezza
che saprai colmare anche quello;
ci hai abituati alla tua presenza
per questo pensiamo
che non ci lascerai mai soli.
Oltre ad averci dato la vita
hai voluto donar

[continua a leggere...]



Ricominciare

Chiudi la porta, ma lascia
sempre una fessura aperta.
Vorrei che fosse cosi, solo io e te.
E poi giunge la sera, siamo seduti
su una piccola panchina, in
lontananza un lampione diffonde
una luce soffusa.
Mi stringi, mi porti a te in un dolce,
ma caloroso abbraccio, mi accarezzi
il viso i capelli, mi baci sfiorandomi
le labbra, quel contatto mi da
brividi intensi in tutto il corpo,
l

[continua a leggere...]




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Tristezza.