PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie sulla tristezza

Pagine: 1234... ultimatutte

Un pomeriggio

Stringimi forte
canta
la radio.

Nelle croci il dolore senza confini
insanguinato dal rosso sangue
della felice paura.

Nella povera ricchezza
lontano
vicino al nulla.

Colori
in bianco e nero
scuotono il triste destino.



Anima oscura

Un lungo istante
nella malinconia
addormentata.

Lei è sempre
la stessa
non smette mai
d'amare.



ti ho persa

ti ho persa
persa per sempre
sei affondata e precipitata
nel mare della falsità
e dell'infìdifferenza

eri il mio angelo
la mia vita
il mio cuore

tu eri tutto per me
e ora ti ho perso..
perso per sempre

addio...

   7 commenti     di: Sarah My


Incomprensione tra generazioni

da figlio
sei tu
a dover
comprendere,
sei tu
che consideri.
se poi,
la tua prole
non ti considera,
sei ancora tu
a dover
comprendere
allora!!

   2 commenti     di: AGOSTINO


Agonia

Speranze sole,
che restano tali,
ignare compagne
di sogni irreali.

Mai mai mai,
il sempre presente,
che non s'esaurisce
e resta corrente.

È corsa costante
verso un traguardo,
sempre lontano
e sempre maliardo.

Ed ancor oggi,
il mondo agognato
voluto da sempre,
resta fatato.

Ed i sorrisi
insieme agli spasmi
rincorrono ignari
mille fantasmi!

   6 commenti     di: Auro Lezzi



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Tristezza.