username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ballata delle donne

Quando ci penso, che il tempo è passato,
le vecchie madri che ci hanno portato,
poi le ragazze, che furono amore,
e poi le mogli e le figlie e le nuore,
femmina penso, se penso una gioia:
pensarci il maschio, ci penso la noia.

Quando ci penso, che il tempo è venuto,
la partigiana che qui ha combattuto,
quella colpita, ferita una volta,
e quella morta, che abbiamo sepolta,
femmina penso, se penso la pace:
pensarci il maschio, pensare non piace.

Quando ci penso, che il tempo ritorna,
che arriva il giorno che il giorno raggiorna,
penso che è culla una pancia di donna,
e casa è pancia che tiene una gonna,
e pancia è cassa, che viene al finire,
che arriva il giorno che si va a dormire.

Perché la donna non è cielo, è terra
carne di terra che non vuole guerra:
è questa terra, che io fui seminato,
vita ho vissuto che dentro ho piantato,
qui cerco il caldo che il cuore ci sente,
la lunga notte che divento niente.

Femmina penso, se penso l'umano
la mia compagna, ti prendo per mano.

 


12 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • maria angela carosia il 10/04/2016 20:56
    Un vero capolavoro
  • agave il 13/04/2012 17:52
    fantastica cerebrezione del femminile!!!
  • Ettorina Gerbelli il 07/06/2011 17:05
    tremendamente vera. M E R A V I G L I O S A!
  • Donato Delfin8 il 25/08/2010 16:33
    Ottima.
  • Laura cuoricino il 11/08/2010 07:48
    Grazie, perché come poeta non lo conoscevo!!!
    Un tenero omaggio alla donna in tutte le sue concretezze!
    Bellissima!
  • giuliana marinetti il 16/06/2010 20:53
    caro Marcello, scusa non avevo letto il nome dell'autore di ques'opera meravigliosa.
    Lo ricorderò con un sorriso, le sue opere non saranno mai dimenticate.
    ciao Giuliana
  • il 16/06/2010 17:56
    bellissima, intensa e toccante
  • Sibilla QUARTAROLI il 20/05/2010 15:30
    come tocca tutto passato presente futuro quotidiano e mistero
  • Annamaria Ribuk il 20/05/2010 09:52
    Bellissimo omaggio alla femminilità... Ann!
  • Marcello De Tullio il 20/05/2010 08:24
    Vorrei scriverti tante cose ma la tristezza blocca il mio cuore ti dedico la mia poesia IL POETA che sembra scritta proprio per te.
  • giuliana marinetti il 20/05/2010 08:16
    Meravigliosa, un omaggio alla donna, Grande poeta, leggendo le sue opere
    con un sorriso di ammirazione e tenerezza so' ... non sarà mai dimenticato!
    A te sommo poeta dedico la mia umile poesia... Cuore mortale.
    Giuliana Marinetti
  • Marcello De Tullio il 19/05/2010 22:15
    Bellissima poesia, ma il mio commento è per la sua scomparsa e quando muore un poeta il suo cuore non muore mai perchè lascia una scia lunghissima d'amore che vivrà per sempre nel cuore di tutti. noi.