accedi   |   crea nuovo account

Blues del tempo perduto

Amico, non indugiare,
pochi spiccioli di tempo
sono rimasti,
guarda da questa parte
non senti il vento soffiare?
La mia carne è fatta di sogni.
Non farmi aspettare che
la giornata sta per finire.

Voglio circondarti di fiori
per cogliere il tuo odore,
brezza di mare seccata al sole,
così da dimenticare questo dolore.

Ho voglia di ridere.
Ho voglio di godere.
Presto vieni, amico mio,
sono rimasti pochi spiccioli.

Non indugiare,
non mi far sospirare, fidati,
non hai nulla da temere,
sarà un blues speciale, dove il
tempo, passato e futuro, dondolerà
sospeso tra l'inferno dei nostri guai
e il paradiso dei nostri sospiri.

Sarà un blues del tempo perduto.

 

l'autore silvia leuzzi ha riportato queste note sull'opera

Poesia scritta per uno spettacolo con una psichiatric band Illusioni Ottime, con la quale collaboro


2
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 11/09/2016 08:38
    Un serto di riconoscimento per questa tua eccellente.
  • Rocco Michele LETTINI il 25/08/2016 06:17
    VERSI SAGGI... DA TENERE A MENTE...
    IL MIO LODEVOLE GIUDIZIO SILVIA E LA MIA LIETA GIORNATA.
    *****
  • frivolous b. il 24/08/2016 16:40
    che poesia dolcissima... perfetta... scelte stilistiche perfettissime, zia!

1 commenti:

  • silvia leuzzi il 24/08/2016 16:43
    Grazie amore, sempre dolcissimo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0