PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

In bilico come funamboli

In bilico in una assenza momentanea di sapori e profumi per la vita…
In bilico tra il coraggio di tornare a tratti bambino e la paura di diventare grandi…
La consapevolezza che questo mondo apatico pretende le nostre attenzioni e considerazioni e
quando ci sentiamo vuoti e con il cuore rotto tutti evaporano senza cura per noi… trasformandoci in fantasmi del nulla…
In bilico dentro di noi cercando di capire dove si trova la bussola che ci indichi la via da seguire, i sogni da realizzare, l’ amore da seguire, la donna da inventare.
La stanchezza di svegliarsi ogni mattina e rendersi conto che i muri hanno sempre lo stesso colore, che la nostra vita è una fotocopia di quella di ieri, che le nostre decisioni stanno sempre li, ferme, in bilico, appese sulla nostra coscienza come una spada pronta a caderci sopra in caso di decisioni errate, pronta a trapassare ogni sogno, ogni aspirazione, ogni ambizione lacerandoci un po per volta…
In bilico sopra noi stessi ad aiutare gli altri a ritrovarsi… senza rendersi conto che il prezzo da pagare è perdersi un po per volta nei silenzi dentro noi…
Con la quotidianità cucita sulla pelle ogni giorno viviamo in bilico tra realtà e desideri troppo lontani...
La rabbia di non essere capiti, di non trovare chi riesca a seguirti negli abissi dei sentimenti così profondi, luoghi dove la nostra anima stanca possa riposare la notte, e che una carezza al cuore, dalla persona amata, ci dia la forza di riaffrontare la quotidianità che c’è dietro questa nuova alba.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Mario Olimpieri il 16/02/2011 18:13
    Ogni nuova alba dovrebbe ispirarci pensieri eterni ma sempre nuovi, come è nuovo il sole di oggi, e lo sarà ancora quello di domani. Lo stimolo della poesia può donarci nuovi impulsi e sempre diversi traguardi.
  • Anonimo il 24/08/2010 22:10
    Che dire fantastica! complimenti
  • ANNA MARIA CONSOLO il 30/12/2008 18:26
    Che vuoi farci Paolo... l'uomo d'altronde se ci pensi bene è nato in bilico.. tra il dentro e il fuori e quest'anno lo finiamo così in bilico tra il 2008 e il 2009. Se non ci fosse questa specie di suspance, la vita perderebbe il suo sapore. L'importante è vedere il bicchiere mezzo pieno, così il nostro equilibrio... con l'amore, perché senza quello la vita mai si riempirebbe, non vacillerà... buon anno amico poeta, ci ritroveremo tutti sulla stessa fune!
  • Michelangelo Cervellera il 14/12/2008 19:59
    Si, è spesso difficile vivere pe chi la vita la vorrebbe diversa e non schiava di obbligate abitudini. Ma è vero, a volte basta una carezza nel cuore e nuova volonta ci pervade.
    Molto bella.
    Michelangelo
  • Lorella Mazza il 14/12/2008 14:34
    Stupenda! Complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0