accedi   |   crea nuovo account

COME I PESCI

Orizzonte di rive verdi,
acque colore del blu di un buio amico,
spiccare un salto fra i sette colori
del riflesso di un arcobaleno,
seguire la strada dei raggi della luna,
fuggire nel fresco dai raggi del sole
COME I PESCI

Una bonaccia color oro bianco,
nessuna barca a gettare reti,
tracciare scie in quel colore piatto,
e pinneggiare bruscamente nel profondo,
inseguiti da un terrore senza nome,
COME I PESCI

Onde lambiscono terra seccata,
scompaiono in aride crepe,
respirare con branchie stanche,
acqua e fango insieme
COME I PESCI

Chiedersi se un predatore
è rimasto prigioniero
nella tua stessa pozzanghera
COME I PESCI

Forse finirà questa calura,
baciare melma per trovare fiato
COME I PESCI

Forse quella è una nuvola
COME I PESCI

...

COME I PESCI

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • catia sebastiani il 27/01/2007 16:55
    bel finale, la fede non muore e la speranza è l'ultima a morire. Brava!
  • Tiziana Monari il 24/01/2007 11:53
    .. e' diretta.. decisa... un bel testo... titty
  • celeste il 16/01/2007 18:29
    Molto impegnativa, caratteriale, forte. Mi piace

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0