PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Preghiera del richiamo alla speranza

Vedo una luce in cielo signore forte e della musica divina scorrere nell'aria perdersi nel vento e nei colori della natura , con un solo pensiero di fare qualcosa per aiutare gli altri piu ' umili e mi perdo nel pianto della saggia gioventu' che solo tu signore puoi capire, io sto capendo che la mia vita è cosi' perché tu mi hai dato questa croce da portare come testimonianza di fede e di saggezza caminando nella fede e nella preghiera liberata nel momento di solitudine quando arriva l'ora del riposo notturno io mi affido a un'unica certezza quella di sapere che vivo per uno scopo e di ringraziarti per quello che mi dai ogni giorno anche se non di felecita' terrena come altre amicizie e divertimenti , sono qui su una scrivania e ho iniziato da poco a scrivere questa poesia chiamata in fretta dal mio attimo di pensiero che possa far capire o almeno consolare chi purtroppo come me soffre in questa vita. la vita è piena di risvolti ma io capisco solo adesso di vivere questa sofferenza terrena la esprimo con queste parole scritte ascoltando un brano di musica rilasante di violini che esprimono per me molto la vera fede e nel vero lato della emozione.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 04/06/2011 11:40
    Andato lontano??????????
  • Anonimo il 28/08/2010 19:00
    Perbacco che passione! Una vera e propria preghiera.
    Secondo me da uno così giovane Dio si aspetta anche dediche serene, dediche arrabbiate e perché no dediche divertenti, quindi forza e coraggio