PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il pazzo, il visionario, il poeta

Colui che guarda attraverso le nubi
il pazzo, il visionario,
il cantore del villaggio
ormai troppo lontano per ascoltare.

Eccolo laggiù dimentico,
distratto imbroglione
buono a nulla,
incredulo e sgomento...

... è il poeta
vola
raggiungendo vette sublimi...

precipita
nel più profondo degli abissi.

Non trova mezzo
il suo animo

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Paolo Venturi il 04/09/2011 00:21
    ... voi cercate a terra le ghiande coi maiali
    ma lasciatemi le mie ali...
  • loretta margherita citarei il 28/08/2011 18:51
    gradevole poesiaa complimenti
  • Sergio Fravolini il 28/08/2011 16:15
    È un testo scritto bene e gradevole nella lettura. Mi piace.

    Sergio
  • giuliano paolini il 28/08/2011 15:36
    sperando che qualcosa intervenga a lenire il peso di tutto il carico che rimbomba nel cuore e nella testa
  • giuliano paolini il 28/08/2011 15:35
    eterno gioco a nascondersi alla verità dato che è così solida mentre il cammino è sempre ricco di incertezze che la contraddizione del cercare ma non voler trovare si materializza nei versi di chi non sa ma ha contemporaneamente compreso che non esiste alternativa al non sapere

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0