username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il Respiro di un Poeta

Il Poeta
trascinato da un primitivo istinto
intinge i Suoi occhi
dove la notte
è
pulsione violenta

con mani trepidanti di sogni

oh le Sue labbra non saranno più rosee
dopo aver baciato
in fondo al Suo essere la morte

trafigge
attimi bui svelandoli nel Suo giardino gradino per gradino in eternità di sole

nell'alba imminente spegne la lampada a petrolio
raccoglie i frammenti della Sua voce
per ridonarsi un volto

guarda il Suo letto e con un senso di vuoto esce di casa

Quando Tu l'incontrerai
nelle vie del borgo o vicino alla fontana della piazza dove Lui sa che passerai

non dire niente

del pallore del Suo Viso del passo titubante che l'accompagna
né di quella piccolissima macchietta d'inchiostro presente nell'angolo del Suo sorriso

ma accogli il Suo sguardo d'Amore e le dolci parole fluenti dai Suoi occhi

lo metteresti in imbarazzo

la Sua anima non ama parlare dei travagli vissuti nella notte né quanto gli costa respirare nella luce di un giorno senza stelle

 

10
14 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 17/02/2012 13:13
    Poesia penetrante per il suo contenuto espresso tra l'altro in uno stile unico e superbo.
  • karen tognini il 16/02/2012 13:12

14 commenti:

  • Amorina Rojo il 16/02/2012 20:00
    mamma mia cara... che fremito ho sentito quando ho letto questo respiro di poeta. Una poesia impareggiabile, stupenda, che riesce a dare del poeta una versione talmente surreale da essere realissima, vivente, universale... mi dispiace essere arrivata tardi( collegamento internet bloccato) ma ora me la gusterò rileggendola più volte. grande Monstruma fra i poeti, Vincenzo... bacino double, come il passo del poeta.
  • Gianni Spadavecchia il 16/02/2012 17:12
    Poesia davvero stratosferica! Riesce sempre a dar un significato profondo anche ad una semplice parola.
  • Alessandro il 16/02/2012 15:50
    Complimenti vivissimi, a questo devo proprio inchinarmi.
  • Simone Scienza il 16/02/2012 12:17
    Gustiamo sempre solo la meraviglia d'ogni neonata opera del poeta, innamorandoci del suo vagito, non indagando mai i travagli del parto.
    Questa la stampo!

  • anna rita pincopallo il 16/02/2012 11:34
    trasmette forti emozioni direttamente al cuore grande poeta Vincenzo molto molto bella bravissimo
  • stella luce il 16/02/2012 10:31
    davvero versi stupendi, pieni di poesia e d'amore... mi è entrata nel cuore donandomi una leggera pace all'anima... grazie
  • Teresa Tripodi il 16/02/2012 10:07
    Che meraviglia queste parole, che immagini nitide nel suo velare significato... bella bella bella... ed una chiusa che è magistrale... da poeta.
  • senzamaninbicicletta il 16/02/2012 09:54
    alcune immagini magnifiche come "e Sue labbra non saranno più rosee dopo aver baciato in fondo al Suo essere la morte" che per profondità e significato pregnano questo componimento e "é di quella piccolissima macchietta d'inchiostro presente nell'angolo del Suo sorriso" quasi un dolce ossimoro con i versi precedenti. Mi piace molto
  • - Giama - il 16/02/2012 09:50
    Ti dico questo:
    ieri sera mi è venuto in mente il tema della mia prossima, la notte lo aveva cancellato...
    questa mattina, ho aperto questa pagina e come d'incanto è riapparso...

    magico respiro!

    grandioso!

    ciao ciao
  • Hila Moon il 16/02/2012 09:47
    Bellissima Vincenzo... immagini emozionanti!
  • Don Pompeo Mongiello il 16/02/2012 09:44
    Un plauso eccezionale e dovuto per questa altrettanto eccezionale!
  • karen tognini il 16/02/2012 09:02
    Splendida Vincenzo.. la notte porta ombre... la notte i pensieri si ingrandiscono... diventano pesanti...
    all'alba il sole aiuta a ritrovare l'amore per la vita... el pallore del Suo Viso del passo titubante che l'accompagna
    né di quella piccolissima macchietta d'inchiostro presente nell'angolo del Suo sorriso
  • anna marinelli il 16/02/2012 06:53
    la macchia d'inchiostro all'angolo di un sorriso. molto bella Vincenzo! complimenti
  • loretta margherita citarei il 16/02/2012 06:32
    notevole poesia, bello leggerti, complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0