PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Gli Annali del Fato

Ma c'è dolcezza..
La desolante cortesia
di un amore non conosciuto
è il pensiero senza testa
che ci fa scrivere
sugli Annali del Fato
in cerca di segreti sottili.

Ogni istante di non-conoscenza
sa dare materia
al corteggiamento mistico
in una fabbrica
di seta
nell'assordante colore
di un silenzio tenuto per secoli.

Trasformazioni vissute
non conosciute
dove ogni filo
è un istante
donato per un amore
che non può apparire.

Ciò che è sotto gli occhi di tutti
può essere nuovo.
E c'è dolcezza, sì.
La forza di una scoperta amorosa
è nel non conoscersi
nel sapere che c'è dell'altro
sempre.

Poi
Quando i nostri organi diventeranno pensosi
potremmo capire di non essere stati amati
o di aver accarezzato un sogno
che tutti avevano già visto
ma c'è dolcezza
prima
quando Amore tesseva per noi
tutti gli angoli bui.

 

3
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 22/08/2012 15:36
    Soave riflessione... brillantemente versicolata...
    IL MIO PLAUSO ROBERTO

2 commenti:

  • Anonimo il 22/08/2012 17:42
    Il sentimento d'amore quando ancora non ha concretezza in sembianze o quando si riconosce essere stato solo sognato ma prima... c'è dolcezza si, essenziale e vitale dolcezza nel percepirlo in assoluto. "La forza di una scoperta amorosa è nel non conoscersi nel sapere che c'è dell'altro sempre": GRANDE!
  • loretta margherita citarei il 22/08/2012 17:09
    mi fanno sempre pensare le tue ottime poesie, complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0