PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A parer suo siamo tutti condannati a morte. Ma l'ho interrotto dicendogli che non era la stessa cosa e che comunque questa non poteva esserein nessun modo una consolazione

 


4
4 commenti    

4 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Donato Delfin8 il 19/08/2011 00:34
    eh bè agli arresti terrestri allora
  • il 21/06/2011 10:37
    La morte non deve essere intesa come una condanna. Il verdetto sarà comunicato dopo e altrove.
  • il 22/02/2011 22:47
  • Francesco Scardone il 21/02/2010 13:18
    dovrò leggere qualcosa di questo autore sisi