PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Negli affari privati qual è il primo requisito? L'audacia. E il secondo e il terzo? L'audacia. E tuttavia l'audacia è figlia dell'ignoranza e della bassezza

 


3
1 commenti    

1 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • cristiano comelli il 18/07/2013 16:14
    No, forse è figlia della voglia di credere in se stessi che ci spinge a osare oltre il consueto. Se questo non si traduce nel danneggiare chi ci sta intorno, non ci vedo davvero nulla di biasimevole o turpe.