PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come prima, abitava da solo e da solo gli piaceva restare. Non era debole come tutti non era forte come tanti aveva un suo mondo fantastico era gentile non aveva bisogno di amare, ecco questo era quello che pensava

 


3
2 commenti    

2 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • ELISA DURANTE il 20/06/2011 08:54
    Un pensiero un po' troppo arrogante... Necessita di un terremoto, questa vita, e sono certa che Faletti glielo darà !
  • il 30/11/2010 20:10
    Beh, beato lui che aveva trovato un così stabile equilibrio. Che dire di più?