PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Guardo il mare che ieri era una lavagna d'acciaio, sconfinante senza interruzioni nel cielo, e oggi è ritornato mare, vivo, increspato, palpitante. Come la vita: mai uguale, mai monotona, sempre imprevedibile.

 


4
4 commenti    

4 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • ELISA DURANTE il 15/07/2011 09:27
    Una bella penna, la Susanna!
  • Donato Delfin8 il 21/03/2011 13:38
    belle immagini.
  • Terry Di Vetta il 10/02/2011 15:27
    Il mare è calmo, ti lasci andare, il mare è mosso e ti affonda, e tu impari a cavalcare l'onda, come nella vita: è una meravigliosa sfida!
  • Giacomo Scimonelli il 02/01/2011 18:17
    il mare e la vita...è vero la vita imprevedibile come il mare...