PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La tomba

Su la mea modesta tomba
nun desìo né lo lumino
né lo mazzo de crisantemi,
poiché investito sarò
de luce eterna
e de profumo angelico.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 25/10/2016 09:11
    Che sia un divino et perenne gaudioso vivere.
    Lieta giornata.
    *****

1 commenti:

  • bruno guidotti il 25/10/2016 18:18
    Che lo più grande dello gaudio, compagno te sia per sempre lo tempo.
    Sempre forte, ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0