PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Alveare

Alveare mi piace il suono
è rassicurante
sa di casa
sa di ordine.


Fischiano le orecchie quando la Regina
pretende la sua pappa reale
è un ronzio di casta, frenetico.
Ali gonfie, sensi attenti e combattivi
gli insettini sono pronti a scavare nelle viscere.
Alveare sospeso
mi piace il suono.
Eppure il miele è buono, non è veleno,
qui è un alveare
il Fuco è morto
e la Matriarca è saziata dalle sue fedeli Operaie.

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 30/10/2016 07:04
    Mette inquietudine, la natura che ronza.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0