PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Soprattutto con la poesia

il problema
è che venero poche cose
come fossero tutto
e il pensiero mio galleggia
nella fissità meccanica
di sublimi ossessioni.

che poi forse solo se ripeti all'infinito
le stesse facezie
puoi trovare
nel caos della vita e nel resto
uno strano equilibrio.

il tuo centro.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0