PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Due malinconie

quel tuo ansimare
mi trafigge
quelle volte che siamo avvinghiati
come animali
e le tue labbra sono una museruola
ai miei istinti peggiori.

dici di amare il mio corpo.
dici che la solitudine ti spaventa.

ma questa non è voluttà gratuita
è la malinconia che si fonde
in un unico afflato.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Elena il 02/11/2016 09:27
    bella bella bella, mi è piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0