PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Prima di tutto è il Caos

Prima di tutto è il CAOS,
la nebulosa emotiva convulsa.

L'Arte è ordine al CAOS:
metro, geometria, materia, tempo,
tutto è soggetto - nulla a caso

ma il CAOS è sovrano
e se tutto è troppo ordinato
di solito scoppia un uragano.

Tegole volanti,
vetri infranti,
macchine accartocciate,
alberi sradicati come fiori,
frigoriferi, lavatrici, tavoli, sedie,
una vita spazzata via dalla furia.

Prima di tutto è il CAOS,
la nebulosa emotiva convulsa,
poi, schiarito il cielo,
restano stelle sparpagliate.

 

2
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • frivolous b. il 15/11/2016 10:26
    Di ottima fattura... bella come l'hai "costruita", stupenda!
  • Rocco Michele LETTINI il 14/11/2016 07:24
    Il caos in ognuno di noi... è tormento acquisito... da uno scorrere quotidiano sempre più assurdo, sempre più strano.
    Intenso et... oculato osservare.
    Lieta settimana, Silvia.
    *****
  • vincent corbo il 14/11/2016 06:25
    Il caos fuori e dentro di noi.. la forza distruttiva dell'uragano nasce dal caos calmo.

1 commenti:

  • silvia leuzzi il 16/11/2016 18:29
    Grazie amici, vi chiedo perdono se rispondo solo ora, ma la mia mail alice dove mi comunicano i vostri commenti mi è stata interdetta e quindi vi ringrazio solo ora. Grazie un abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0