PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Luna

Mi piace guardarti
nella notte
mia cara amica Luna.

Sembri lontana
nella notte cupa e scura
colorata solo da migliaia
di puntini di luce

Sei lì immobile
dal tramonto del sole
fino alla nascita
del nuovo giorno
silenziosa,
misteriosa,
magica
e alle volte portatrice
di sorprese stabilianti
quanto mostruose

Il tuo grande faccione
pallido e color latte
alle volte anche molto magro
mi sorride benevolo
ogni volta che
i miei occhi ti scrutano


Il tuo guardarti
mi incoraggia
a non lasciarmi
andare
nella solita
malinconia
e ai vecchi
oblii
ma a guardare
avanti
il faticoso
arduo
ed instancabile
cammino
di questa
comunque
meravigliosa
vita.

 

2
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Gianni Spadavecchia il 05/01/2017 10:32
    Hai descritto come ci si sente guardando una delle tante meraviglia che la nostra vita ci permette di ammirare.
    Molto piaciuta.
  • Rocco Michele LETTINI il 05/01/2017 05:09
    La poesia diventa fotografia nel fascino dei tuoi mirabili versi.
    *****

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0