PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Quando sarò morto

quando sarò morto
non sarò morto
morirò solamente
quando comincerò a morire
nel momento in cui
il raccapricciante osceno
panegirico mio
del corpo
scorgerà
gli sberleffi del tempo
e affrettandomi
per un posto buono in cimitero
organizzando lasciti e souvenir
dal sottoterra
scoprirò
che a morire fu soltanto
quella stessa zotica hubris da formica

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 27/01/2017 11:09
    Morirai soltanto quando sentirai morire il tuo corpo, quando ti sentirai morire dentro.
    Forse un po' pessimista ma molto introspettivo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0