PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amata come un fiore

Mi sei mancata davvero.
Ho coltivato la tua assenza
come un bocciolo che diviene fiore.
L'ho fatto sapendo che ne avrei colto i frutti,
che ne avrei gioito per i risultati.
Prevalentemente lo speravo,
ma ci credevo anche parecchio.
E come ogni vero fiore che si rispetti,
ho fatto anche i conti con le spine;
con gli aspetti più pungenti di un rapporto.
E son sempre quelli a farti capire,
se sei pronto oppure no.
Io ti ho amata fin da subito,
come quando di un fiore appena sbocciato
ne senti il profumo.
Come fai a scordartene dopo?
Come riesci a far finta di nulla?
Te lo dico io,
non puoi.
Ed ogni volta cerco parole adatte
a descriverti,
a descriverci.
A descrivere cosa sono capace di sentire,
quando sono con te.
Ma sai perchè non ci riesco?
Perchè le parole più belle da dedicarti
sono ancora chiuse,
ancora inutilizzate.
E perchè tu, in ogni momento,
sai farmi provare sensazioni prima sconosciute.
E hai questo gran potere,
quello di saper far felice il mio cuore.
E non dirmi come fai,
non è importante.
Ma non smettere in nessun istante.

 

3
0 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 03/02/2017 09:37
    Il tocco del poeta nei giorni dell'amore.
  • Donato Riccardi il 01/02/2017 22:47
    Bellissima, mi piace, in parole abbastanza semplici ed allo stesso tempo allegoriche, descrive ciò che è l'amore. in ogni momento... sensazioni prima sconosciute.
  • Rocco Michele LETTINI il 01/02/2017 17:02
    IL GIARDINIERE DEL PRATO DELL'AMORE... IN UN VERSEGGIO ECCEZIONALMENTE STRAORDINARIO.
    IL MIO ELOGIO E LA MIA LIETA SERATA, GIANNI.
    *****
  • Walter Tresoldi il 01/02/2017 15:09
    Poesia d'amore delicata ma anche appassionata.
    Mi fa ricordare un turco vecchio proverbio: per amore della rosa, si sopportano le spine.
    Ma non smettere in nessun istante.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0