PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Farfugliando

io sono
il monello che scivola
dalle mani impomatate della madre
di scontrini e pulizie ordinarie.
non ho pistole nel cassetto del comò
né cartine geografiche nel mio libro di geografia.
non ho neanche pruriti fallici
quando una bionda mi alita sul collo dicendo:
"questa è la borsa che Chiara Ferragni aveva nella foto!"
ma sono un discreto fan delle bizze dionisiache, in fondo.
quando il 38 devia dalla Cesare Battisti
per lavori in corso,
ecco, quello sono io.
e sono anche Denis Lavant in Holy Motors.
l'azzurro del cielo non mi appartiene mai,
viro più verso il rossiccio del tramonto,
nei pomeriggi afosi del mezz'agosto messinese,
quando lo spettacolo si fa tragico
come la Vara trascinata a forza tra i sudori e le bestemmie dei tiratori
e ti viene voglia di dormire
e svegliarti al Nord, un mese dopo, una vita prima.
nella mia testa ha luogo da tempo
un concerto degli AC/DC,
eppure le mie orecchie tendono verso
la Patetica di Beethoven, tipo,
ma in galera il cielo
si vede solo a striscioline.
non vi sembra sorprendente la lucidità di un folle?
e Theo Van Gogh non era un bastardo? (divagazione).
diciamo che io tra la clitoride
e un bacio appassionato,
preferisco sempre il bacio,
ma la follia deve pur emergere, non pensate?!
e poi l'infinito, le stelle, la felicità;
sono cose noiose come il Proust de La Recherche.
abbiamo bisogno di quiete e ripetizioni, ripetizioni e quiete,
e poi di sconvolgimenti improvvisi,
tra il dovere di un appuntamento e un Magalli alla televisione.
ma, in fondo, sappiate, che tutto finisce sempre nel rimpianto
(se si ha un cervello funzionante),
coi treni passati e le catene della vita
non ancora tanto strette da farti dolorare i polsi;
e nella morte, credo,
ma non lo do per certo,
non è forse la merda a far nascere i fiori?!

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0