PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Antichi e oscuri presagi di morte

Antichi e oscuri presagi di morte
si addensano nel cielo,
forieri di una pace
che nell'orbe più non è.

Invano incede del mondo l'alba
ad inondarlo di luce e di amore.

Invano rifluiscono dolci acque
sulla sabbia dorata,
assorbite dalla risacca della morte.

E i marosi ondeggiano sull'infinito,
creando illusioni di pace,
che ignare, invano s'innalzano in cielo,
per sprofondare nell'abisso della storia.

Più non vola la colomba della pace,
e più non esce
a cercar il ramoscello d'ulivo.

Oscure carlinghe di morte,
presaghe di un fosco destino
si affollano sull'alba del mondo
e ghermiscono questa perduta
e desueta Immagine di Dio,
che tanto anela a questa pace
che assolutamente non vuole.

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Walter Tresoldi il 04/02/2017 14:55
    Pare di essere in un quadro gotico, carico di ombre e di tormento.
    La colomba della pace, a quanto pare, non ha mai volato tanto, nè ora, nè in passato. Ma lasciamoci sperare!
  • Rocco Michele LETTINI il 02/02/2017 11:37
    Religiosamente encomiabile...
    La luce... L'amore... Il Divino... La vita... terrena e celeste...
    La mia gioia rileggerti, oh Padre.
    Lieta giornata.
    *****

2 commenti:

  • Pietro Saltarelli il 06/02/2017 10:29
    Caro Walter purtroppo è così... il mondo ha troppi problemi legati ad armamenti, soldi, potere, prevaricazione e non tiene in nessun conto l'autodeterminazione dei popoli, per lasciar volare la colomba della pace...
    ti benedico
  • Pietro Saltarelli il 03/02/2017 15:58
    Grazie Amico mio... il Signore ti Benedica
    Lieta giornata a te
    ti voglio bene

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0