PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Assentarsi è solo per poco

Assentarsi è solo per poco, solo per poco,
però il peso è posato - almeno pare.
Ma anche posato è presente
e investe lo spazio e il tempo
con il suo ingombrante vano rancore.

La strada prosegue, sempre senza curve -
e vedi l'orizzonte fatto fumo e fatto fogna
che t'interroga, disinteressato alla risposta,
mentre tu cammini, fatto palo e fatto passo,
fino al limitare del censimento morale.

Può essere più semplice? Forse sì.
Riprendi, intanto, il peso e cerca il punto
da cui salpare e la flotta che t'accompagni.
Parlane con chi vedi attento, con chi senti
amico - con qualcuno che ti veda.

Sappilo: quando si riuscirà alla radura
dove angeli di bronzo accolgono relitti
tutto troverà giustificazione e nesso.
Ogni soluzione diverrà un inutile cifrare
e noi saremo liberati da stanchezza e dubbio

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 05/02/2017 11:07
    Espressamente sublime. Quartine di riflessione magistralmente forgiate.
    Lieta Domenica, Walter.
    *****
  • roberto caterina il 05/02/2017 08:29
    Riprendi il peso e cerca il punto... tatto e visione si mescolano nel viaggio.

2 commenti:

  • silvia leuzzi il 10/02/2017 23:02
    Semplicemente meravigliosa! Così su due piedi non riesco a dirti altro. Complimenti sinceri
  • Gianni Spadavecchia il 04/02/2017 16:53
    Speranza e rassicurazione. Questa poesia vuole dare qualcosa che si sta perdendo... Forza.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0