PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Elidere

Sia che tu pianga
sia che tu rida
il totale resta immutato
(almeno credo
correggimi se sbaglio
e spero di sbagliare)

Travolti dal rancore
atterriti dalla prosopopea
tormentati dalla faida
del sentire/non sentire
disertiamo l'area malleabile
del pernicioso prospettare

Elidere l'orgoglio
è difficile impresa
così come masticare
i rudimenti di una fede
che ti vuole intero al dunque
risoluto umile e fiero

 

1
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • ciro giordano il 11/02/2017 23:05
    la nostra realtà dolente con parole davvero belle e dense
  • silvia leuzzi il 10/02/2017 23:00
    Wowwoo una poesia con la P maiuscola, caro Walter, complimenti. Forte il messaggio morale e terribilmente vero, piaciutissima silvia
  • Rocco Michele LETTINI il 09/02/2017 07:31
    Dalla strofa di chiusa un diligente pensiero che avalla quanto decantato oculatamente.
    Lieta giornata, Walter.
    *****

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0