PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nove anni (Acrostico)

(***)
Non più conforti nè fervore, mamma
Or trovo... Soltanto tormento!
V'è tetro in ogni mio stigio viandare...
E nuvolo dì, da l'alba, m'opprime!


Ah quante gemme, non brillan, d'allora...
Non posso non penar, d'attimi muti,
Non posso non sgorgar, stille scorate.
In un tempo diverso, altra letizia!


---
La mamma è poesia di vita letta dal cuore et firmata dall'animo in un sentimento perenne di dolcezza.
(Un mio aforisma dal titolo Grazie Mamma)


(***)
Dedicato a mia madre nel nono anniversario del suo addio terreno.

 

3
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 23/02/2017 19:33
    Lavoravo a una poetessa del Cinquecento, Isabella Morra, quando ho letto questi tuoi versi e ho trovato nelle tue parole ricche di rimpianto e di dolore, quel suo stesso sentimento intenso di solitudine, di paura e tormento. Molto bella e tragicamente vera. Un abbraccio forte Silvia
  • Walter Tresoldi il 18/02/2017 15:04
    Rimpianto e tristezza espressi con aulico sentire e viva passione.
    Apprezzo e mi complimento.
  • vincent corbo il 18/02/2017 09:19
    Applausi e complimenti per questa tua dedica.

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 20/02/2017 18:45
    coraggio rocco, dal cielo ti benedice e ti ama
  • Rocco Michele LETTINI il 18/02/2017 16:01
    DA FACEBOOK:

    Stefania Balsamo - Grande tributo alla persona certamente più importante della tua vita! In ogni verso si coglie la tua sofferenza, per questa perdita così grave, che nove anni or sono, cambiò la tua esistenza.
    Io che ho perso mio padre tre anni fa, in età avanzata e dopo una lunga malattia che lo ridusse ad un relitto d'uomo... oggi, ne serbo talmente vivo il ricordo dentro me, che sento costantemente la sua presenza. In qualche modo è come se l'avessi interiorizzato. Questo mi dà molta forza, soprattutto nei momenti di difficoltà.
    La stessa cosa auguro a te, che tu possa sentire vivo il ricordo di tua madre e attraverso questo ricordo, tu possa attingere a una nuova forza!
    Chi abbiamo amato e ci ha riamati, non ci abbandona mai del tutto.
    Grazie ancora una volta per questa tua condivisione e buon pomeriggio a te!
  • Gianni Spadavecchia il 18/02/2017 11:35
    Una poesia che regala un sentimento davvero forte, nemmeno amore. Ma un legame che va oltre un abbraccio e uno sguardo. Un legame che rimane aggrappato ad un ricordo, ad un grandissimo pensiero, all'affetto, vero, autentico.
    Bellissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0