PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le fontane

Le fontane.

Alzarsi,
al tempo la vita,
fu.

Di fotoni portavamo i cognomi sul molo.

Piatti esotici, mediterranei.

Un bambino,
mano nella mano,
a guardare le fontane
può perdersi.

Ombre delle navi che arrivano in lontananza.

Cartagine, terra del passato remoto.

 

3
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenza il 27/06/2017 01:33
    raffinata quanto intrigante con le sue allusive visioni di un mare quale spettacolo di battaglie con una Cartagine dominante. Intensa e piena di sentimento, complimenti
  • vincent corbo il 22/02/2017 06:26
    Poesia densa e rarefatta, dove il passato sembra racchiudere il rumore dell'acqua, l'esotismo e una misteriosa attesa.
  • Walter Tresoldi il 21/02/2017 13:15
    Un'atmosfera rarefatta contiene frammenti di immagini che creano un ambiente quasi metafisico in vicinanza del mare.
    Ci si sente perdere insieme al bambino che guarda le fontane.
    Non mi è spiaciuta neanche 'Smirnoff'.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0