PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Resta

Non è più tempo di giocare
di nascondere la nostra vera età
di fingere ingenuità e vergogna
che ormai non colorano più il nostro viso
pieno di rughe e cicatrici
e le vette sono troppo alte
non filtrano la luce solare
e aria veramente ossigenata
e mentre boccheggio
ti chiedo, per l'ennesima volta:
che fine fanno i ragazzi di vita pasoliniani,
quando anche l'ultimo treno è passato
senza averti regalato un'emozione
o una sveltina?

Tutto è veramente cambiato,
e non sono solo le parole di un nostalgico,
è una bava di seta
che si sfilaccia
lungo i gradini delle scale del tempo.


E magicamente non mi sembra più di aver sofferto
per niente
ora che il cuore è una scatola vuota,
o meglio una parola logora e abusata
violentata da chi non sa.

I sogni sono fragili papaveri
i cui petali colorano il vento
il rosso sangue è solo un puerile punto di vista.

E io non sono più un anemone delicato da preservare
ma tu, lo stesso, non andare,
resta!

 

3
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 09/03/2017 08:38
    Possiede una particolare profondità specie nella prima parte.
  • Walter Tresoldi il 08/03/2017 21:45
    Non è più tempo per giocare: sarà vero o la poesia è anche una forma di gioco?
    Giocare è fare qualcosa che piace; un lavoro, anche.
    È un sondare nell'oltre, è cercare i fragili papaveri che danno colore al vento, è una bava di seta che si sfilaccia a partire dalla scatola vuota chiamata cuore; è qualcosa che resta.
    Belle immagini: nostalgia innervata nella maturità.

4 commenti:

  • frivolous b. il 16/03/2017 16:33
    Ma grazie atutti per i bei commenti!
  • pasquale radatti il 10/03/2017 21:42
    È vero... L'età passa, i ricordi vengono a galla, si cerca di restare giovani nonostante il tempo divora tutto. Si cerca di restare a galla, come ben tu dici. Bella poesia
  • Gianni Spadavecchia il 09/03/2017 18:09
    Nonostante molte cose siano cambiate e sparite, almeno tu resta.
    Bei versi.
  • Raffaele Arena il 08/03/2017 14:07
    Verseggio di valore. Piaciuta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0