PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cinghiali

... man without GOD is a seed upon the wind...
... worshipping devils rather than nothing: ...
(T. S. Eliot -The Rock)


C'è un'ombra nella voce -
c'è un taglio quasi netto
nel parlare, a tutti, di come
ruota la vittoriosa epistola
elettronica, che divaga e si
perde lungo vie dissestate.

Tu mi dici un seme ed è
già buona cosa. E mi dici
il vento, altra meraviglia,
stracarica di simboli e di
aspirate evocazioni - di salita.
Ma basta a dar definizione?

Il segnale entra nel circuito -
rimbalza acido contro pareti
di cui ignori l'esistenza - cambia
i significati, li perde e poi
non torna, se non sotto forma
di cinghiale irsuto e puzzolente.

Non vedi altro che cinghiali
nella terra che rompono, iracondi.
Non vedi altro che cinghiali
e te li fai piacere, corroborato
dall'assenza di paragoni utili.
Oh, del giorno, vipere amorevoli!

 

l'autore Walter Tresoldi ha riportato queste note sull'opera

Traduzione da Eliot: "L'uomo senza DIO è un seme nel vento...
... adorante dèmoni piuttosto che nulla...


1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 11/03/2017 06:55
    Adorare i cinghiali è meglio che attendere un seme germogliare? Se dal seme germoglierà solo cibo per cinghiali allora chi potrà fermare l'avanzata dei grossi mammiferi?
  • Rocco Michele LETTINI il 11/03/2017 05:24
    ESPRESSIVITA' DALLA STROFA DI CHIUSA CHE AVALLA QUANTO DECANTATO CON MAESTRIA.
    LIETO FINE SETTIMANA, WALTER.
    *****

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0