PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nemici giurati

Nemici giurati, spergiuri,
il mondo è una selva di fratelli
che si odiano,
i cani inseguono il bastone,
un giocattolo per un bambino non durerà
una vita, il mitra è l'eucarestia del giogo,
poi luci chiamano, luci inseguono, luci guidano,
correr dietro al culo del nemico
vuol dire uccidere l'angelo
e mangiarsi il Cosmo.

 

2
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0