PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il nemico invisibile

Arriva dal cielo
il nemico invisibile
che toglie il respiro
e ferma il battito del cuore.

Siete nati per morire
piccoli innocenti
che avete visto
solo macerie e morte.

Vorrei avere tanto fiato
da soffiare in ogni vostra bocca
per ridare vita a chi l'ha persa
per ignobili giochi di potere.

Allineati sul selciato
buttati su mezzi di fortuna
come manichini senz'anima
con inutili maschere sul viso.

Avete mai visto un pallone
bambini nudi e senza scarpe?
Avete mai cullato una bambola
bambine dai lunghi capelli sulle spalle?

Altri come voi nati in posti
dove arridono fortuna e pace
giocano felici e sorridono
per le gioie della loro età.

Perché voi no? Perché tanto dolore?
Perché chiudere occhi così belli?
Con voi muoiono tutti quelli
che sentono il vostro dolore sulla pelle.

Con voi muore un'umanità
che non sa più dove andare
e che aspetta solo di sapere
dove ci saranno altri bambini morti
e dove andare a piangere
chi nasce già condannato a morte.

 

4
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Walter Tresoldi il 06/04/2017 11:55
    Il dolore che traspare è immenso. Non si sa cosa dire di fronte a tanta tragedia, così da te ben espressa.
    L'innocenza colpita rende tutti più tristi e si vorrebbe poter fare qualcosa.
  • Gianni Spadavecchia il 05/04/2017 09:17
    Una poesia, purtroppo, molto attuale e scritta in maniera ottima. Hai ragione, questa umanità ormai si sta perdendo e si sgretola sempre di più. Troppi morti, troppe vittime, troppi bambini che non conoscono gioia e infanzia. Sta diventando un brutto mondo.. Come possiamo migliorare?!
  • Rocco Michele LETTINI il 05/04/2017 06:07
    UN ESAUSTIVO QUANTO ESPLICITO DECANTO.
    LA MIA MENZIONE D'ONORE PER SI' TANTO RIFLESSIVO DECANTO.
    LIETA GIORNATA, VINCENZO.
    *****

1 commenti:

  • Vincenza il 13/04/2017 01:27
    Ce lo chiediamo tutti il perchè di tanto orrore nel mondo anche se tutti lo sappiamo, l'impero economico che anima la cattiveria e la crudeltà per un benessere che è solo di passaggio in questo mondo. Piccole anime che volano in cambio di carta... complimenti per la delicatezza dei tuoi versi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0